FITOSANITARI E ALIMENTI

Rivista : Anno 44/Numero 3
Autori/Authors : Sciarroni M.

Sommario
I consumatori sono sempre più attenti ai rischi alimentari, in particolare il riferimento riguarda i pericoli connessi all’assunzione di prodotti contaminati, nei quali possono essere presenti sostanze ed elementi estranei alla loro normale composizione. Al proposito, ai sensi dell’articolo 1 del Reg. CEE 315/93, i contaminanti alimentari vengono definiti nel seguente modo: “ ogni sostanza non aggiunta intenzionalmente ai prodotti alimentari, ma in essi presente quale residuo della produzione ( compresi i trattamenti applicati alle colture e al bestiame e nella prassi della medicina veterinaria), della fabbricazione, della trasformazione, della preparazione, del trattamento, del condizionamento, dell’imballaggio, del trasporto o dello stoccaggio di tali prodotti, o in seguito alla contaminazione dovuta all’ambiente”. Da ciò si evince che la suddetta contaminazione può avvenire in ogni fase della filiera. Al fine di evitare pericoli per la salute dei consumatori e pregiudizi per l’ambiente il legislatore comunitario ha improntato una normativa volta a fissare livelli severi e rigorosi dei residui delle sostanze in esame per mantenerne i valori molto bassi. Il presente contributo ha posto l’attenzione sulla contaminazione chimica degli alimenti in agricoltura e in zootecnia attraverso l’utilizzo illegittimo o improprio di fitosanitari ( pesticidi, diserbanti, erbicidi, antibiotici, fungicidi). Giova ricordare che, proprio in agricoltura, l’utilizzo di simili sostanze permette di difendere le coltivazioni dalle infestazioni e dalle malattie, tuttavia, il loro uso indiscriminato e scorretto può degenerare ed originare un’alta percentuale di presenza di residui in molti prodotti alimentari sia di origine animale che vegetale.

Autore per corrispondenza: 

M. Sciarroni
Foro di Roma
e-mail: sciarroni.m@libero.it



Per poter leggere l'intero articolo e' necessario sottoscrivere un abbonamento.
Per abbonarsi clicca qui, se invece sei gia' abbonato clicca qui

Back to top