Antonelli Incalzi R.

Note su PLEUROTUS ERYNGII (DC.) Gillet, Hyménomycètes (Alençon) (1874)

Rivista : Anno 42/Numero 4

 

Il genere Pleurotus, che comprende funghi edibili dalle pregevoli proprietà organolettiche, presenta qualità nutrizionali e funzionali di notevole interesse. P. eryngii possiede un rilevante contenuto in carboidrati, proteine e fibre alimentari, oltre ad un basso contenuto lipidico. Sono presenti tutti gli aminoacidi essenziali con prevalenza di glutammato, aspartato e arginina, mentre l’aminoacido limitante è la leucina. Zuccheri solubili quali galattosio, sorbitolo e maltosio sono rintracciabili in quantità limitate. Il contenuto in sodio risulta particolarmente ridotto. Secondo quanto riportato in letteratura, sono presenti inoltre concentrazioni significative di vitamine (C, A, B2, B1,D e niacina).
Come tutti i funghi commestibili, l’elevato quantitativo di fibre e steroli, oltre al basso contenuto
lipidico, sodico e calorico, ne fanno un alimento strategico nella prevenzione della patologia cardiovascolare. Sono state dimostrate proprietà ipocolesterolemizzanti e ipoglicemizzanti. L’elevata quota e la varietà di fibre presenti possono contribuire alla eubiosi intestinale. Studi più recenti, infine, ne confermano le proprietà antiossidanti, immunomodulatorie e antiosteoporotiche. Questo articolo si propone di passare in rassegna la letteratura riguardante le proprietà nutrizionali e farmacologiche di questo importante fungo.

Abstract
The genus Pleurotus, which includes edible mushrooms characterized by a valued flavor, presents nutritional and functional properties of considerable interest. P.eryngii has a significant carbohydrate, protein, dietary fiber and a low fat content. It contains all essential amino acids with a predominance of glutamate, aspartate and arginine, while the limiting amino acid is leucine. Soluble sugars such as sorbitol, maltose and galactose are present in small quantities. The sodium content is particularly low. According with literature data, P.eryngii also contain a significant concentration of vitamins (C, A, B2, B1, D and niacin). Like all mushrooms, the high content of fibers and plant sterols, in addition to low fat, sodium and calories amount, make P.eryngii a strategic food in the prevention of cardiovascular pathologies. The high content and the variety of fibers present, may contribute to intestinal eubiosis. More recent studies, finally, confirm the antioxidant, immunomodulatory and antiosteoporosis properties of this mushroom. This article aims to review the literature about the nutritional and pharmacological properties of this important mushroom.

Back to top