Voza N.

Confronto tra due metodiche impedenziometriche

Rivista : Anno 41/Numero 1

Obiettivo: Il presente nostro lavoro valuta l’utilizzo dell’impedenziometria nell’intervento dietoterapico sullo stato nutrizionale di pazienti osservati presso il Dipartimento di Scienze Mediche Preventive - Sezione di Igiene, confrontando due diversi impedenziometri (“Akern” e “Cube”) durante il periodo ottobre 2010/ottobre 2011.
Materiali e metodi: Sono stati utilizzati e confrontati due impedenziometri, “Akern”, che rappresenta il gold standard nell’impedenziometria, e “Cube’’, da poco immesso in commercio.
Risultati: I valori di Resistenza e Reattanza misurati dai due strumenti risultano sovrapponibili, ma emergono differenze, nei tre gruppi, al variare dell’IMC per quanto riguarda l’Angolo di fase dei gruppi normopeso e sovrappeso, i valori riscontrati sono sovrapponibili, mentre nel gruppo dei pazienti obesi i valori registrati dal “Cube” sono sovrastimati rispetto all’Akern. Relativamente al Rapporto Na/K, il “Cube” sovrastima, in tutti e tre i gruppi, in modo significativo. Per quanto concerne la Massa cellulare e il BCMI, il “Cube” sottostima nei gruppi di individui normopeso (IMC: 18 - 24,9) e sovrappeso (IMC: 25 - 29,9); mentre, nel gruppo di individui obesi (IMC: > 30), i risultati del “Cube” sono sovrapponibili a quelli dell’Akern.
Conclusioni: L’utilizzo dell’impedenziometria ha permesso di seguire più correttamente lo stato nutrizionale (massa grassa, massa magra, massa cellulare e idratazione) dei pazienti in studio e, al contempo, si è dimostrato uno strumento motivazionale valido, riducendo i casi di drop-out e migliorando la compliance alle prescrizioni dietoterapiche.

Abstract
Objective: This report evaluates the use of Impedance analysis on the nutritional status of patients seen at the Department of Preventive Medical Sciences - Section of Hygiene, comparing two different types of impedance meter (“Akern” and “Cube”).
Materials and Methods: two types of impedance meter were used and compared: “Akern”, which is the gold standard and "Cube'', recently entered the market.
Results: The values of resistance and reactance measured by the two instruments are similar, but you may notice a difference in the values of Na/K ratio, the Cell Mass and BCMI. The values of BMR not be superimposed, with a significant overestimation of the instrument Cube.From the data recorded on the patients examined shows that, although the values of resistance and reactance found to overlap, the “Cube” overestimates the phase angle in the group of obese patients and the ratio Na/K in all three groups of individuals (normal weight, overweight and obesity), and underestimates the cell mass and BCMI normal weight and overweight groups.
Conclusions: The use of impedance analysis allowed to follow more accurately the nutritional status (body fat mass, lean mass, hydration and cell mass) of patients in the study and at the same time, has proven a valuable motivational tool in reducing cases of drop-outs.

Back to top